etlineboston-consulting

DIVERSITY FORUM
LE NEUROSCIENZE A SOSTEGNO DELLA DIVERSITY COME NUOVA COMPETENZA

24 maggio 2017

17.30 – 20.30
17.30 – 18.30 Welcome Cocktail
18.30 – 20.30 Forum

The Boston Consulting Group
Via Ugo Foscolo 1, Milano

Il forum ha l’obiettivo di far conoscere le radici neuro-biologiche alla base delle differenze di età e genere, e come queste impattino in modo significativo sui comportamenti quotidiani e sulle sfere della comunicazione,
della negoziazione, della leadership, del tempo e dello stress,
sia in ambito personale che professionale.
L’intervento punta a chiarire come far tesoro in ambito organizzativo e di business, di queste conoscenze e come trasformarle in competenze a supporto della valorizzazione della diversity, unendole al Cross Cultural Management che mira a sviluppare un nuovo approccio verso le diversità culturali e formare nuove skills fondamentali per poter interagire efficacemente
nei contesti e nei team Internazionali.

Intervengono

Barbara Demi, Trainer e Coach, Titolare, ETLINE e Associati
Emanuela Volpe, attrice e formatrice, ETLINE e Associati
Marilù Castellano, Trainer e Expatriate Coach, ETLINE e Associati
Maria Serena Ciambellotti, Trainer e Coach, ETLINE e Associati

Testimonial AREA FORMAZIONE e RISORSE UMANE, di aziende multinazionali
che hanno sviluppato la cultura della diversity nelle loro aziende

LETIZIA NARDIS, Italy Learning Manager Human Resources SOLVAY
LORENA ATZORI, HR Manager UBISOFT ITALY
RACHELE ESENGRINI, Responsabile Formazione Italia UBSSE ITALY
FRANCESCA CESERANI, Head of HR CIB Italy BNP PARIBAS

Apertura dei lavori a cura di
Gioia Ferrario, HR Director, The Boston Consulting Group

bcg

 


BODY AND MIND TEAM COACHING
Una giornata speciale per accrescere e supportare le capacità di riduzione dello stress mentale e corporeo per sé e per gli altri, nel ruolo di “HR Manager”

logo caremma
Nella bucolica cornice della Cascina Caremma di Besate si è svolto l’evento 2015 dedicato ai responsabili HR sul tema “Body and mind team coaching“. Come ogni anno questo appuntamento dedicato agli HR è stato pensato e creato come momento di confronto tra chi, ricoprendo un ruolo delicato come quello HR, voglia vivere un momento di confronto con colleghi e i coach ETLINE, per condividere idee, opinioni e strumenti da utilizzare.

foto 1L’OBIETTIVO del 22 maggio è stato quello di offrire spunti ed elementi concreti per l’Ecologia per la vita: le regole della salute fisica, mentale ed emozionale per se stessi e per potenziare le competenze come coach e punto di riferimento interno alla propria azienda.
L’evento ha offerto quindi un’occasione di conoscenza e confronto, della popolazione HR, per essere ancor più consapevoli di come le proprie competenze, capacità e conoscenze, possano essere messe a servizio degli altri in un momento storico di grande e cambiamento.
foto 2La giornata ha avuto due parti intimamente legate, la prima, condotta da Roberto Crotti, docente ETLINE e Associati Posturologo e Chinesiologo, ha affrontato e fatto sperimentare molti aspetti di riduzione dello stress, tra cui la gestione del respiro ed il suo utilizzo terapeutico e il riequilibrio del corpo attraverso l’alimentazione.
La seconda parte invece, condotta da Barbara Demi, ha avuto come obiettivo la rimozione delle credenze limitanti “false” per andare “oltre gli schemi abituali negativi” ed armonizzare le parti razionali ed emotive che favoriscono il cambiamento nel lavoro e nella vita.

Durante la giornata sono stati utilizzati modelli comportamentali dell’ Analisi Transazionale, della Programmazione Neurolinguistica, della Bioenergetica, delle Neuroscienze, della Chinesiologia, della Medicina tradizionale cinese, della Posturologia, funzionali a potenziare il livello energetico mentale e corporeo.
Il lavoro di team coaching dedicato agli HR sfocia naturalmente poi nel coaching individuale, che permette di svolgere, a propria volta, un ruolo di Company Coach/coach aziendale all’interno della propria organizzazione per relazionarsi con tutti i livelli aziendali.
Quello che le persone hanno esplicitato alla fine come parola chiave acquisita da questa giornata nel proprio percorso di crescita personale e organizzativa è stato: CONSAPEVOLEZZA, IO, POTENZA, CENTRATURA, SBADIGLIO TERAPEUTICO, RESPIRO, SCELTA, ENERGIA, BENESSERE, RESPONSABILITÀ.

foto 3


 COMUNICARE CON GUSTO: ASCOLTO IN AZIONE

logoaccademia

Un FORUM fondamentale per accrescere le competenze nell’essere “HR manager sorgenti di comunicazione”, per sé e per gli altri, e diventare emozionalmente evoluti nella relazione

accademia1Nella splendida location dell’Academia Barilla di Parma si è svolto il l° evento dedicato ai responsabili HR sul tema “Comunicare con gusto“.
Questa giornata, organizzata da ETLINE, è stata ideata come momento consueto di confronto tra chi nell’area Risorse Umane, voglia condividere idee, opinioni e strumenti innovativi da utilizzare come metafora nella formazione.

Questa giornata ha avuto l’obiettivo di far scoprire e sperimentare in prima persona come il cibo e la cucina, in ogni loro forma e attività, possano essere utilizzate nel Team Building e nel Team working all’interno delle organizzazioni, per aumentare l’ascolto attivo e favorire la capacità di lavorare insieme con creatività e divertimento.

accademia2La giornata ha offerto quindi un’occasione di conoscenza e confronto, della popolazione HR, per essere aggiornati e consapevoli di come le proprie capacità e competenze possano essere messe a supporto degli altri in un momento di grande complessità e cambiamento.

accademia3La giornata, condotta dai formatori ETLINE e Associati, con la supervisione e la guida degli Chef professionisti dell’Academia, ha avuto molti spunti di confronto e riflessione: la consapevolezza e valorizzazione delle caratteristiche i ciascuno, la suddivisione dei compiti all’interno dei team in base alla motivazione e capacità, la supervisione e conduzione dei leader per raggiungere l’obiettivo comune e il ben-essere organizzativo nei team.
Attraverso varie prove il gruppo, suddiviso in squadre, ha vestito i panni dello “Chef” e ha preparato con estrema fantasia e creatività le portate di un intero pranzo dall’antipasto al dolce.

 

accademia4Dopo queste simpatiche prove, gli ospiti HR di ETLINE, hanno potuto godere delle loro creazioni effettuate nella giornata.

La bellissima giornata si è trasformata in un’avventura che ha permesso il confronto su strumenti, esperienze, dialogo, comunicazione e condivisione sul lavoro all’interno di un team, ed è stata considerata da tutti come uno stimolo concreto per perseguire gli obiettivi con tenacia e al tempo stesso divertendosi e lasciando spazio alla propria creatività.

Quello che le persone hanno vissuto e scritto a caldo come traccia di questa giornata nel loro percorso di crescita e per la propria azienda è stato:

Energia

Comprensione

Viaggio sensoriale nel mondo del gustoaccademia5

Lavoro di gruppo

Sperimentare

Arricchimento

Motivazione

“Qualcosa in più”

Concretezza

Creare

Conoscere

Imparare ad ascoltare

accademia6


 

PROBLEM SOLVING EMOZIONALE PER RIALZARSI VELOCEMENTE DOPO LE CADUTE DI VITA E RISOLVERE LE SITUAZIONI NEGOZIALMENTE COMPLESSE

Un FORUM fondamentale per accrescere le competenze nell’essere “HR manager sorgenti di soluzioni”, per sé e per gli altri, e diventare emozionalmente forti nell’ affrontare le situazioni di crisi

Nel contesto suggestivo e naturale della Cascina Caremma di Besate (MI), all’interno del parco del Ticino, si è svolto il 25 settembre, l’HR EVENT 2009, dedicato all’ Emotional Training e quindi alla Negoziazione Emozionale.
Questo forum formativo, costruito come ogni anno da ETLINE e Associati per creare “confronto” tra i manager delle risorse umane del panorama aziendale e pubblico, si è svolto quest’anno utilizzando l’esperienza ventennale di ETLINE e Associati nei percorsi di team coaching negoziali.
In questo anno complesso, dove le negoziazioni sono difficili a tutti i livelli ed in particolar modo per chi gestisce e motiva le risorse “umane”, trovare strategie e tecniche razionali ed emozionali per potenziare la propria capacità negoziale e di gestione del conflitto diventa fondamentale.

Il seminario, in un alternanza di spunti teorici ed esercizi pratici ha permesso ai partecipanti di confrontarsi ed individuare i blocchi razionali ed “emozionali” che si incontrano nelle negoziazioni e nelle gestioni dei conflitti di lavoro e di vita, facendoci diventare ostaggio di pensieri, persone e emozioni.
Barbara Demi ha stimolato la riflessione sulla interrelazione virtuosa o viziosa che si crea tra pensieri, parole, emozioni ed azioni in ambito negoziale attraverso un viaggio concreto di esercizi nel mondo corpo-mente, emozione-ragione, emisfero destro e sinistro.
Partendo quindi da principi fisiologici, di fisica quantistica e psicologici, Barbara ha portato i partecipanti durante la mattinata ad “assaggiare” concretamente il lavoro necessario da fare per espandere la propria potenza negoziale per chi voglia negoziare con successo.

Nel pomeriggio invece Maurizio Balboni ha guidato i partecipanti attraverso uno spaccato sull’intelligenza corporea, sulle molteplici funzionalità che il corpo può assumere nel raggiungimento dei nostri obiettivi, attraverso la giusta canalizzazione corporea delle emozioni e dell’energia negoziale.
Al termine di questi momenti formativi “emozionalmente intelligenti”, ETLINE e Associati ha “coccolato” gli invitati con un meraviglioso percorso benessere nella SPA della Cascina Caremma, contesto rilassante positivamente emozionale, dove proseguire e chiudere con un regalo per il corpo la giornata formativa.
Quello che le persone hanno vissuto e scritto a caldo come traccia di questa giornata nel loro percorso di crescita e per la propria azienda è stato:

“Grazie posso pensare a tutto ma soprattutto a me” ,
“Relax e consapevolezza che alla prossima riunione negoziale avrò le “armi” per affrontarla”, “Calma,
Rilassato e rifocalizzato sui miei obiettivi”, “Relax, non vedo l’ora di ripeterlo alla faccia dei miei colleghi, Grazie per un “reality check”…io a che punto sono?
…e gli altri in azienda?”, “Ritrovare un po’ se stessi, trovare gente nuova, scoprire nuove emozioni. Grazie”, “Consapevolezza”, “Consapevolezza e Relax.”

Dopo questa giornata ognuno avrà la possibilità di fare un coaching individuale con Barbara Demi come ulteriore tassello necessario in un percorso di crescita finalizzato a Negoziare con tutte le proprie risorse a disposizione: Razionali ed Emozionali.

 


SOFT OUTDOOR TRAINING

BENESSERE IN AZIENDA
L’Ostelliere, Monterotondo di Gavi (Al)

Nello splendido e suggestivo scenario di Monterotondo di Gavi, presso
l’ Ostelliere si è svolto il 27 giugno 2008 l’evento “Benessere in azienda”.
Questa giornata, forte della lunga esperienza ETLINE e Associati nei percorsi di outdoor e nelle tematiche legate al benessere organizzativo e personale, è stata creata appositamente e “regalata” agli esperti delle risorse umane delle maggiori aziende nazionali e multinazionali come forum “anticrisi”.
L’obiettivo di questa giornata è stato favorire un’occasione di confronto e formazione, della popolazione HR, per essere fino in fondo “Sorgenti di Benessere” per sé e per gli altri in un momento di grande complessità.

 

La giornata ha avuto la conduzione di sette formatori ETLINE e Associati specializzati nella lettura e risoluzione di “crisi individuali e organizzative” di diverse scuole psicologiche di appartenenza (Bionergetica, Analisi Transazionale, Programmazione Neurolinguistica, Strategica, Sistemica): Barbara Demi, Maurizio Balboni, Manuela de Simona, Victor Russo, Marina Mele, Simona Petreni e Nestore Zini.
La giornata ha avuto molti temi di confronto tra cui:
l’analisi di sé attraverso il disegno e la creatività, per aumentare la consapevolezza personale e concentrarsi su ciò che origina benessere nella vita quotidiana;
la bioenergetica per giungere alla consapevolezza dei punti cruciali del corpo come aree di somatizzazione e di benessere emozionale (schiena, viso, collo, voce ecc.) e per potenziare il proprio impatto nella relazione positiva emozionale e razionale con l’altro.

Anche il pranzo è stato un momento di “riflessione sul benessere”: attraverso il tema dello slowfood, come momento di ricarica e “gusto” del cibo e della vita
La bellissima e intensa giornata di confronto su strumenti, esperienze, domande e soluzioni sul benessere, è stata considerata da tutti come uno stimolo concreto su come automotivare se stessi e gli altri a seguire la strada delle relazioni funzionali e della ricerca delle soluzioni e non quella disfunzionale dei “giochi psicologici” e del mantenimento dei problemi fonti di malessere.

“La vita è come un racconto;
importa non tanto la lunghezza, quanto il suo valore.”
Seneca

Condividi su:Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone