“Il vero viaggio di scoperta non è vedere nuovi mondi
ma cambiare occhi”
Marcel Proust

Il coaching e il counselling sono servizi rivolti alla persona che permettono un accrescimento di consapevolezza, e che aiutano le persone ad esprimere al meglio le proprie potenzialità.

Il Coaching è una relazione attraverso la quale il coach permette al cliente di creare la sua visione, identificare gli obiettivi che vuole raggiungere e mettere a punto la sua strategia per raggiungerli. Il coaching è orientato all’azione, ed è focalizzato verso l’esterno.
L’intervento di coaching è un’attività attraverso cui facilitare processi di crescita e di apprendimento, individuali e di gruppo, nella vita e nel lavoro.

Il Counselling è una relazione che aiuta le persone a ristrutturare i momenti di crisi. Viene talvolta associato alle terapie brevi, quindi è sicuramente più adatto del coaching ad affrontare problematiche di tipo psicologico. Il counselling si focalizza maggiormente sulle dinamiche interne alla persona. L’intervento di counselling è mirato a risolvere nel singolo individuo il conflitto esistenziale o il disagio emotivo che ne compromettono un’espressione piena e creativa.

PERCHÈ FARE UN PERCORSO DI COACHING E/O DI COUNSELLING:

  • per avere un equilibrio positivo tra lavoro e vita privata
  • per attivare, favorire e gestire positivamente il cambiamento
  • per superare un momento di crisi
  • per costruire obiettivi chiari, concreti e raggiungibili
  • per avere fiducia in se stessi
  • per essere comunicativi e assertivi
  • per ridurre lo stress
  • per gestire e non subire il tempo
  • per avere uno sviluppo personale
  • per avere un “allenamento mentale ed emozionale”
  • per allenare la creatività
  • per potenziare le competenze manageriali e organizzative
  • per sviluppare le competenze interpersonali
  • per costruire un piano di carriera
  • per valorizzare un’attività imprenditoriale
  • per avere successo e benessere nel lavoro e nella vita

In un’ottica di supporto integrato e concreto, i nostri servizi di counselling e coaching mirano al riconoscimento dei reali bisogni dell’individuo, partendo innanzitutto da un lavoro su se stessi di autovalutazione e autoconsapevolezza, per promuovere la crescita e l’autonomia del soggetto.
Il percorso di coaching e di counselling mira quindi alla costruzione di un progetto di sviluppo basato sul “sapere“, “saper essere” e “saper fare“, attraverso un processo articolato in diverse fasi:

  1. Analisi dei bisogni del cliente e definizione degli obiettivi
  2. Autodiagnosi guidata delle risorse individuali, delle abilità e delle attitudini
  3. Autovalutazione e bilancio di competenze del cliente: chi sono? cosa so fare? come sto? cosa voglio fare? dove voglio arrivare?
  4. Progettazione di un percorso di sviluppo ad hoc
  5. Realizzazione del piano di crescita e di applicazione pratica durante e post intervento

 

Condividi su:Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone